Dare una "scossa" al sistema sanitario regionale.

Il graduale invecchiamento della popolazione, circa il 13,8% di quella regionale secondo gli ultimi dati forniti dall'ISTAT, da tempo ormai vede impegnato il Sociale calabrese in una grande battaglia di civiltà che si esprime nell'erogazione di servizi di qualità da rendere ai nostri corregionali che necessitano di attenzioni. Da questo assunto le Cure Domiciliari Socio Sanitarie devono trovare una centralità nel dibattito politico e la Rete Sociale Macramè, che ad oggi eroga servizi di cure domiciliari sanitarie e sociali per 966 utenti in tutto il territorio regionale, vuole attraverso il Seminario Pubblico “L’Integrazione Socio Sanitaria in Calabria nei servizi di Cure Domiciliari”, che si terrà

il prossimo 21 novembre 2015 alle ore 9.30 presso la Sala “Federica Monteleone” del Consiglio Regionale della Calabria, provare a dare una “scossa” al sistema sanitario regionale che purtroppo vive di ataviche ed antistoriche discrasie rispetto al resto del Paese. Tanti e qualificati gli interventi previsti dal programma, la cui segreteria organizzativa è coordinata dal Consorzio “Terre del Sole” e sviluppato grazie alla partnership con Progetti di Impresa e Banca Etica. Apriranno i lavori, moderato da Giuseppe Carrozza, le Autorità competenti, dopo i saluti del Presidente della Rete Sociale Macramè, Gianni Pensabene: anzitutto il benvenuto istituzionale del Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, toccherà al Sindaco di Reggio Calabria, futuro Governatore della Città Metropolitana, Giuseppe Falcomatà. Poi, via via, il puzzle andrà componendosi degli interventi dei relatori: in primis, si rifletterà sulle sfide dell’invecchiamento per le politiche sociali e per la coesioneterritoriale in Europa, Italia e Calabria grazie all’Università Mediterranea ed all’Azione COST’SO.S. CHOESION, nelle persone di Angela Bagnato, Stefania Barillà e Flavia Martinelli. Da qui la discussione enuncerà i diversi punti di vista nella governance dei Servizi con gli interventi di Francesco Tropeano, responsabile integrazione socio sanitaria ASP Reggio Calabria, Giuseppe Marino, Assessore alle Politiche Sociali e Comunitarie del Comune di Reggio Calabria e Mario Alberti, rappresentante del Forum Provinciale del Terzo Settore. Seguirà un breve dibattito, durante il quale è già programmato l'intervento della Sig.ra Silvana Ruggiero in rappresentanza delle famiglie degli utenti.

A concludere le relazioni iniziali ci penserà Rossana Angela Giove della Direzione Sociale ASL Milano Regione Lombardia, la quale parlerà della “buona prassi” pubblico-privata in termini di accreditamento ed integrazione del capoluogo meneghino. Il valore pro-attivo del convegno prevede il confronto, tra diversi stakeholder, in una tavola rotonda ad acta per strutturare linee di sviluppo verso il dipartimento per l’integrazione socio-sanitaria. A tal proposito interverranno: Luciano Squillaci, vicepresidente CSV Net, Antonio De Marco, Dirigente Dipartimento 7 Politiche Sociali della Regione Calabria e Riccardo Fatarella, Dirigente Dipartimento 9 Tutela della Salute della Regione Calabria.

In seguito al dibattito le conclusioni sono idealmente e concretamente affidate agli interlocutori istituzionali: dai Commissari Straordinari dell’ASP Reggio Calabria all’Assessore al Lavoro ed al Welfare della Regione Calabria, Federica Roccisano sino a giungere al Prefetto Silvana Riccio, Autorità di Gestione dei Fondi PAC del Ministero dell’Interno.

A conclusione del Seminario Pubblico, patrocinato dalla Regione Calabria, dall’ASP Reggio Calabria, dal Comune di Reggio Calabria, dal Forum Provinciale del Terzo Settore e da LegaCoop Calabria, si terrà un aperitivo conviviale offerto dalla Cooperativa Ichora, socia di Macramè, della Bottega di Libera.

Thursday the 27th. ideato e prodotto da Consorzio Macramè. Joomla 3.0 templates. All rights reserved.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

  Accetto cookies da questo sito
EU Cookie Directive Module Information